Come scegliere le lenti a contatto

I parametri richiesti sono sempre indicati sulle confezioni delle lenti che già usate, vi verrà richiesto il Potere delle lenti, e in alcuni casi (dove le lenti lo prevedono) anche il raggio base, il diametro, il cilindro e l’asse (solo per gli astigmatici) e l’addizione (solo per i presbiti). Bisogna solo ricopiare i dati dalle vostre vecchie lenti.

Se non avete mai portato le lenti a contatto vi consigliamo di effettuare prima una visita dal vostro medico-oculista o ottico-contattologo per verificare la tollerabilità delle lenti da parte dei vostri occhi.

Sfero (PWR): è il potere delle vostre lenti, ricavabile dalla vecchia scatola di lenti o dalla ricetta oculistica (es. -2.25, +1.75) segno – per i miopi, segno + per gli ipermetropi

Cil.: è il potere cilindrico delle vostre lenti (solo per gli astigmatici) ricavabile dalla vecchia scatola o dalla ricetta oculistica

Asse: è l’orientamento della vostra lente cilindrica (solo per astigmatici) ricavabile dalla vecchia scatola o dalla ricetta oculistica

R.B.: è il raggio base delle vostre lenti ovvero la curvatura (l’80% delle lenti ha un R.B. standard), ricavabile dalle vostre vecchie lenti o da una visita dal vostro oculista o ottico-contattologo

Diametro: è il diametro delle vostre lenti (l’80% delle lenti ha un diametro standard), ricavabile dalle vostre vecchie lenti o da una visita dal vostro oculista o ottico-contattologo

Add.: è l’addizione di potere sulle lenti multifocali (solo per presbiti) è l’aggiunta di potere per il vicino, ricavabile dalle vostre vecchie lenti o da una ricetta oculistica

Per i poteri superiori a +4.00 o inferiori a -4.00 il potere delle lenti è diverso da quello indicato sulla ricetta oculistica per occhiali, bisogna fare una conversione, in caso di dubbi contattateci o inviateci la vostra ricetta, penseremo noi alla conversione.